mercoledì 30 settembre 2009

Auguri a tutti i colleghi!

Auguri a quelli dei lettori del blog, che sono miei colleghi, all'occasione della festa. Oggi, il 30 settembre è la giornata internazionale dei traduttori!

Mi pare che comincio a capire il busillis delle relazioni fra i sessi. Lo principale, che la ragazza non si annoi. Se non ce la fai a rallegrarla, la devi al meno affliggere con qualcosa.

- Oggi mi sono svegliato alle due del pomeriggio.
- Felice sei. Anch'io mi sono svegliata alle due. Ma mi son'alzata dal letto alle otto di mattina e sono andata al lavoro.

Nella borsa di Russia di solito verso l'ora del pranzo aumenta il prezzo dei cucchiai, dopo la pausa aumenta il prezzo della carta igienica.
[Sig.ra Elvira Nabiùllina, ministeressa d'economia di Russia, ha detto una volta: "Lo stato non è in grado di garantire ai suoi cittadini il pranzo, ma la PAUSA di pranzo - quella sì!"]

Il rasarsi la barba è un procedimento quotidiano necessario. Il bere la vodka - è una cerimonia che succede alquanto raramente, quasi-quasi solo alle feste. Tutto all'incontrario da te? E' gran tempo di cambiare alcune cose nella tua vita!

Negli anni 90'ta io e mio fratello avevamo guadagni accessori lavorando nel negozio di ns mamma. Mio fratello inventò una bella mossa pubblicitaria: ha incollato su alcuni prodotti gli stickers con scritta: "Made in Russia. Cazzo", e poi raccontava ai compratori che i produttori cinesi erano sicuri, che "Cazzo" era il nome di una città russa. I boccali, le burriere ecc. venivano comprati a volo come i souvenir umoristici.

Dal sito AddFun.ru:

lunedì 28 settembre 2009

Ravioli

Un programmista ubriaco torna a casa presto da mattina...
Suona alla porta. Sua moglie fa:
- Login?
- Tamara.
- Password?
- via Ciliegi 27, appartamento 112
- Sia il login, sia il password sono sbagliati. Così, dormirai sullo zerbino presso alla porta.

La cosa più bella di una partita di calcio è il punteggio sul tabellone. La cosa più bella di un calciatore è il suo conto bancario.

Una persona educata veramente bene, essendo in una compagnia della gente decente, mai usa parolacce in presenza delle donne, non si soffia il naso nella tovaglia della tavola, tiene il coltello in mano destra. E quando non ce la fa più a tenerlo in mano, dorme con garbo sotto il tavolo, sforzandosi di non russare.

- A tutte le cose che ho in questa vita devo essere riconoscente alla pubblicità!
- ?
- Sono stato concepito durante lo stacco pubblicitario in un programma TV.

Nella farmacia:
- Mio marito si lamenta continuamente i dolori nel petto, asfissia, spasimi e giri di testa. Avete dei tappi per le orecchie?

Se la gente potesse volare come uccelli, nel cielo ci sarebbero gli ingorghi di traffico.

Lei:
- Potresti fare il mio insegnante che da ripetizioni?
Lui:
- Bisogna solo chiarire una piccola sfumatura del senso del termine: una cosa è d'aiutare a migliorare il tuo inglese, mentre "fare insegnante che da ripetizioni" sottintende un pagamento...
Lei:
- Ravioli.
Lui:
- Ci siamo messi.

domenica 27 settembre 2009

Trapianto del rene

Stavamo scegliendo una gita turistica. Lego i pareri sull'albergo:
Vantaggi: "L'altro albergo accanto è peggio ancora".

Abbiamo ricevuto il messaggio:
"Buongiorno, vorrei ordinare un design dalla vostra ditta. Ma si prega di farlo in modo il più male possibile. Vorrei vantarmi come se lo avessi disegnato io stesso".

xxx: Andrea per errore mi chiamò "Olga".
xxx: Oh, no, non era Andrea, era Gleb chi ha sbagliato così.

Nel supermercato entra una donna, tenendo un piccolo cane sottobraccio. Viene alle celle x borse, da uno sguardo dintorno, mette il cane in una cella, la chiude a chiave e passa al negozio a fare la spesa!

Lei:
- Mi spiega per favore, perché se un ragazzo ha tante amanti, viene considerato un "macho", mentre se una ragazza ha tanti amanti, viene considerata "puttana"?
Lui:
- Per spiegarti meglio: se una chiave apre molte serrature è una chiave magnifica! Ma se una serratura ce la fai ad aprirla con qualsiasi chiave, è una serratura scadente!

- Figlia mia, cara, non vuoi cantare qualcosa per gli ospiti?
- Grazie, non serve, siamo già andando via.
- Mi sembra che lo fate troppo lentamente.

La minigonna irrita l'uomo solo in un caso: se la veste sua moglie.

Due amiche si raccontano i loro primi appuntamenti. La prima:
- Era orribile! Immagina, mi portò a casa sua, subito nel letto, era venuto fra 5 minuti e si addormentò! Orribile!
La seconda:
- Eh, e da me tutto era come nei sogni! Siamo andati nel ristorante, abbiamo bevuto un vino splendido. Poi, siamo andati da lui, due ore di carezze, un'ora di sesso, poi un'altra ora abbiamo fatto chiacchiere su vari temi! Super!
Allo stesso tempo altrove due maschi si raccontano le loro vicende:
- Ho avuto una sera splendida! Subito siamo andati da me, lei non faceva capricci, la ho scopata, mi son addormentato, ho dormito bene, ora sono in buonumore!
- E da me un orrore! Dovevo portarla nel ristorante, il cameriere ci portò il vino molto caro, sono stato costretto di ordinarlo. Non mi fece nessun effetto né in testa, né... Poi, a casa mia due ore non mi si rizzava, un'ora non potevo venire, poi un'ora non ce la facevo ad addormentarmi...

Al paziente, che aveva bisogno di trapianto di un rene, per errore fu trapiantato il donatore intero!

Testi a fronte:

xxx: На работе инет отрубился - думаю дай-ка пойду, чайку заварю. Выхожу, а там человек 40 с такими же мыслями...

yyy: Перепись бездельников состоялась успешно.

xxx: Nell'ufficio dove lavoro s'interrupe l'Internet. "Colgo l'occasione per prepararmi un the", - pensai. Uscito dalla stanza vedo lì circa 40 persone, che hanno avuto la stessa idea.

yyy: Il censo di fannulloni ha avuto buon esito.


Dal giornale Volzhskaya Kommuna (Samara), 19 settembre del 1939:

...bisogna smascherare propagatori dei rumori, i quali convincono le donne, che mancano il senso del dovere, a comprare gli alimenti e prodotti in serbo. Il nostro paese dispone di quantità sufficienti degli alimenti e prodotti di consumo, dichiarò il compagno Mòlotov.

del 1949:

Nell'aula della biblioteca regionale di Kùibyshev sta per essere inaugurata una mostra itinerante degli artisti sovietici. Ci sono presentate le opere dei maggiori pittori e grafici sovietici: il ritratto del compagno Stalin fatto da A.P. Bùbnov, il ritratto di V.M. Mòlotov fatto da A.E. Elétskij, i ritratti pluripersonali, fatti da V.P. Epifanov "I.V. Stalin visita lo scrittore A.M. Gorkij malato" nonché quello di A.N. Jar-Kràvtchenko "I.V. Stalin, V.M. Mòlotov e K.E. Voroshìlov visitano allo scrittore A.M. Gorkij a casa sua"...

il 26 settembre del 1936:

L'ex lungofiume del Volga, una delle vie più sporche e brutte della Samara vecchia si sta trasformando in una via ben sistemata: il viale di Maxìm Gorkij. Dalla via di Véntsek alla via Vilònovskaya è estesa una larga strada asfaltata con i marciapiedi. I lavori intensi sono ora in corso sul tratto dalla discesa della via Vilònovskaya alla discesa Nekràsovskaja. Qui ci sarà un boulevard stupendo. La zona ricostruita secondo il progetto dell'architetto Bùzin diventerà una bellissima zona ricreativa.

del 1963:

La nostra redazione ricevette delle lettere dei lettori i quali si lamentavano dei difetti del funzionamento del Palazzo di pionieri del distretto Kìrovskij... All'esempio, il capo del settore artistico G.P. Ksiendz non ha né l'istruzione generale media, né quella professionale. All'entrare sul suo posto, presentò un documento falso - una copia del diploma di maturità presumibilmente rilasciato dalla scuola media della gioventù operaia n. 23 del distretto Oktiàbrskij della città di Kùibyshev. E questo "educatore" poco scrupoloso oltre lo stipendio del capo sezione ne riceveva altre somme come dirigente di n. 8 gruppi del canto corale. Secondo il regolamento, ogni gruppo dovrebbe essere frequentato di 30-40 persone, mentre in realtà, tutto il coro conta di meno di 60 bambini. Ksiendz non sa il mestiere del direttore di coro, non studia con i bambini il pentagramma di note, lavora all'udito...

sabato 26 settembre 2009

La vodka cara e quella economica

- Sei tutto bagnato e tremi dal freddo. Aspetta, ti porto qualcosa di secco e caldo.
- Mi porta meglio qualcosa di forte e freddo.

Per i maschi, il guidare l'auto è come il far sesso: ciascuno si ritiene più bravo degli altri e sbaglia.

Viaggio una volta dopo una sbornia considerevole. Di repente si apre la porta, e vedo un poliziotto dirimpetto a me. Impaurito gli porgo 100 rubli, lui gli prende, la porta si chiude. Quando son arrivato, capì, che viaggiavo nell'ascensore.

Nell'ufficio del Capo della ns impresa c'è un bar con varie varietà di vodka cara, cui costo è 1500-2000 rubli x una bottiglia (!). Uno di questi giorni mi chiamò per affidarmi qualche compito di lavoro, mentre lui stesso stava bevecchiando qualche vodka dal bicchiere. Mi elargì un buon consiglio:
- Vassili, non comprare mai la vodka cara, il gusto è comunque lo stesso, costi 300 rubli o 5000 rubli...
Valutavo, se valeva la pena di comunicargli, che quella che costa 5000, lui la ha mai assaggiata in vita sua, siccome una copia della chiave dal suo ufficio c'è dalle guardie notturni (x il caso di un eventuale incendio ecc.), mentre qualsiasi quantità consumata, può essere compensata da un'altra bottiglia...

Essendo all'Università di New York mi preparavo all'esame, e mi era venuta voglia di uscire per una necessità. Siccome il mio cervello era occupatissimo di preparazione all'esame, mentre la facevo, ho scritto sulla parete del cesso l'equazione di Schroedinger. Dopo un paio d'ore, dopo aver consumato un'altra dosi di studi, tornato nello stesso cesso ci vedo sulla parete con l'equazione una scritta in russo (!): "Cazzo, un'altra volta ancora, questo Schroedinger ci ha cagato tutte le cose qui!".

Ho visto una pubblicità alla TV: un camion sotto un ponte si è impantanato, non ce la fanno a tirarlo fuori, una piccola ragazza propone una soluzione geniale: far afflosciare un po' le gomme delle ruote. Negli anni ottanta 'sta soluzione la inventò un tizio chi aveva una garage vicino alla mia. Gli mancavano circa 3 centimetri per poter inserire il suo UAZ (un jeep tipo militare) nel cancello della garage. In fin dei conti era stanco di dover ogni volta afflosciare le ruote (i compressori portatili allora non esistevano) ed ha trovato un'altra soluzione: per entrare nella garage ci metteva nell'auto n. 3 maschi del peso medio, ed entrava come se avesse afflosciato le gomme. Poi, per ringraziare, versava agli aiuti 100 g di vodka a ciascuno. In 6 mesi diventò dipsomane!

venerdì 25 settembre 2009

L'inquisizione medievale

E' notorio che i gatti pisciano sugli alberi e negli angoli - così segnano il loro territorio. Ma solamente poco fa' è venuto a gala, perché i gatti pisciano sulle ruote delle auto - così i mascalzoni mandano gli SMS uni agli altri!

- Cosa fai durante le ore di lavoro?
- Aspiro tornare a casa.

Alcuni scienziati storici affermano, che gli inquisitori medievali facevano bruciare le "streghe" non perché le odiavano, ma perché gli mancava il calore femminile.

Puoi correre quanto ne vuoi, comunque non ce la farai a sfuggire la tua felicità! Ti raggiungerà comunque, ti costringerà a comprare un anello, ti porterà al Comune...

Se in un picnic la carne agli spiedini non ce la fa ad arrostirsi per causa di bassa qualità dei carboni, ma tutti i partecipi hanno tanta fame, essa (la carne) viene dichiarata "già maturata" dalla decisione dei "capi" del picnic. Uguale come la democrazia in Russia.

Azione pubblicitaria!
A quello che ci compri i libri "Smettere di fumare? - Niente di più facile!", "Smettere di bere alcolici? - Niente di più facile!", "Smettere di fare sesso? - Niente di più facile" gli regaliamo (gratis!) una pistola con una cartuccia!

Dal diario di un turista cosmico:
"La sera di 10 agosto. Siamo arrivati alla stazione cosmica internazionale. Abbiamo festeggiato il buon esito d'arrivo con i cosmonauti russi.
La mattina del 11 agosto: Ma dov'è l'imponderabilità promessa? Non ce la faccio a sollevare mia testa!"

Il relatore al Congresso internazionale di terapeuti:
- Quelli di voi, che sono "pro" la risoluzione proposta, sono pregati di tirare fuori le loro lingue e dire "A-a-a-a!".

Mia figlia di 3 anni mi spiegò:
- "Fidanzato" è quello chi ti offre gelato e ti bacia, mente "marito" è quello chi mangia e aggiusta le mensole a casa con chiodi e martello.

mercoledì 23 settembre 2009

Don Chisciotte della Mancia

- Mi piace la cucina inglese.
- E a me mi piacciono le autovetture mongole.
- E che, esistono le autovetture mongole?
- E che, esiste la cucina inglese?

- Secondo me, Don Chisciotte è rimasto vincitore.
- Perché lo pensi?
- Combatteva con i mulini a vento. Ora guarda: nemmeno uno è rimasto!

Il frutto di mare cui prezzo è più accessibile in assoluto è il sale marino.

Impossibile diventare miliardario, rubando la gente onesta. Diventare miliardario uno lo può solamente rubando la gente disonesta.

Entrato in un negozio di autoricambi ci vedo in una gabbia, appesa su uno scafale, un gran pappagallo verde guardarmi con aria cupa. Essendo sorpreso a vedere l'uccello in un negozio del settore lontano da quello della fauna domestica, ho domandato al commesso:
- Esso La aiuta a servire i clienti?
- Non direi che lo fa tanto, li manda tutti al cazzo, rispose, pensieroso, il commesso.

Il pieno dell'inverno. Un orso sta errando nel bosco e ogni tanto batte la testa contro un tronco d'albero e grida: Ma a cazzo, a cazzo ho bevuto tanto caffè!

Poco fa' stavo ritirando la mia macchina dall'autorimessa. Il pago lo prende un grande americano di circa 40 anni. Guarda la mia carta e s'interessa da dove sono.
- Da Russia.
- Davvero? Anch'io so due parole in russo!
Mi son preparato a sentire qualcosa tipo "Ciao, grazie" o qualche parolaccia. E lui, furbo, raddrizza le dita:
- Anna (un dito raddrizzato);
- Kùrnikova (secondo).

martedì 22 settembre 2009

L'Inferno speciale x moscoviti

Pubblicità alla TV:
"Migliaia di gente, centinaia di auto, voltate inaspettate della trama. Guardi fuori dalla tua finestra!"

Ad impazzire quanto il tuo lavoro è importante, quando chiedi dal tuo capo un giorno libero, e quanto è inutile, quando li chiedi un aumento dello stipendio!

Le mogli giovani e inesperte spesso per errore prendono tutte le cose sul proprio conto, persino l'erezione mattutina.

Dopo la morte, le anime dei moscoviti-peccatori capitano fuori MKAD!
[MKAD = Circonvallazione esterna di Mosca. Il livello di vita a Mosca e 10 volte più alto di quello nella provincia russa]

Studiare non è mai tardi, ma spesso è inutile.

Le cose più eterne sono quelle fissate col nastro isolante blu.

testi a fronte x quelli che studiano russo:

- Вау! Какая девушка!

- Ну... это типа... моя!

- Ага, а обнимает ее, типа, твой парень!

- Wow! Che ragazza!

- Ma... sai, lei è mia!

- Sì, e quel ragazzo chi sta abbracciandola, è il tuo ragazzo?!

х - че делаешь?

у - новости мировой экономики за июнь читаю...

х - найди как мне заработать чемодан денег))

у - сек

...

у - Курс валюты Зимбабве опустился накануне до рекордно низкого уровня - 1,2 млрд зимбабвийских долларов за один доллар США.

х - cosa stai facendo?

у - leggendo le notizie dell'economia mondiale del mese di luglio...

х - mi trova come guadagnare una valigia piena dei soldi?

у - un secondo solo

...

у - Il cambio della valuta di Zimbabwe calò ieri al livello record - 1,2 miliardi di dollari zimbabwesi x 1 dollaro USA.

domenica 20 settembre 2009

Asciugacapelli

- Perché non ti sei rasato? Siamo per andare al teatro!
- Mi sono rasato.
- Quando?
- Quando hai cominciato a vestirti.

Se l'uomo non fa nient'altro che mangiare, giacere sul divano e guardare TV, dunque, si sente al suo agio con te.

Che bello per la lingua latina! Le sue regole di corretta pronuncia da tempo già rimangono inalterati.

Ti chiama una ragazza, a giudicare dalla sua voce, ha le gambe lunghe.

- Cosa beviamo sopra la vodka?
- Cola.
- No, mi astengo. Il mio fegato è malato.

- Ieri nella clinica ostetricia "Grauerman" di Mosca è nato uno dei futuri mariti di Alla Pugacёva.
[La più famosa cantante pop russa. E' sposata 5'ta volta, gli ultimi due mariti erano 20-25 anni più giovani di lei]

E' stato provato il fatto, che gli Americani mai sono stati sulla Luna - lì sin d'ora non c'è né un solo McDonalds!

Quando nell'albergo vedo l'asciugacapelli cui spina non è estraibile dalla presa, le grucce avvitate nell'armadio guardaroba, mi salta in mente il pensiero: "Ma sono davvero così ingenui da pensare, che viaggio senza un cacciavite?"

Nella cucina è acceso la radio, ma nessuno l'ascolta. Di repente, mia moglie sente nella discussione tranquilla (!!!) di un intervistato con il conduttore: "Purtroppo, nel nostro paese tutte le cose si fanno tramite..." Mia moglie, si è tesa e lo aspetta, impaziente, pronunciare la parola chiave. Ma l'ospite, tranquillo continua "...Mosca". E noi speravamo!..
[Nota: fare una cosa tramite il culo = la fare trascuratamente, maldestramente, coi piedi ecc.]

Dal sito AddFun.ru

sabato 19 settembre 2009

Donna ideale

Una donna ideale ha l'aspetto di un angelo, scopa come una diavolessa, e dopo il sesso si trasforma in due amici e una cassa di birra.

Infine! E' stata consegnata la carica di legno dalla nave "Arctic Sea". Tutti i tronchi sono arrivati in buono stato e con buon esito sono stati messi all'allerta di combattimento.

Il hacker Ivanov per la composizione dei programmi malefici e il furto dei dati personali altrui fu condannato dal tribunale ai lavori forzati nella filiale di Magadàn del Laboratorio Kaspersky.
[Nota: Magadàn è la città in Siberia dietro il circolo polare]

Una bella carriera è quando t'affretti al lavoro, mentre tutti gli altri sono per partire a picnic sulla sponda.

I successi della tecnologia moderna permettono di produrre le lattine x birra, che, buttati nel mondezzaio, ci dureranno migliaia d'anni, e le auto che arrugginiranno nelle garage in 5 anni.

L'onestà e la probità sono le uniche qualità, che permettono truffare più volte la stessa persona.

Nella rete è aperto il nuovo progetto: WikiBibbia, dove ciascuno può apportare rettifiche nella storia della Creazione dell'Universo e degli eventi successivi.

Un democratico, se è un vero democratico, sempre cederà all'opponente il diritto di superare la crisi dell'economia mondiale.

La cura del digiuno è particolarmente salubre, se praticata dopo aver mangiato un buon pranzo.

Un mio collega di lavoro al telefono:
- Ma sei al lavoro o meno, perché non ti fai vedere nell'ICQ?

L'autosegretaria:
"Pronto, sono Gaio Giulio Cesare. Al momento sto scrivendo una lettera, leggo un libro, prendo la doccia, mangio il pranzo, faccio una passeggiata. Insomma, non sono in casa".

L'America? E' come una sedia d'ufficio! Comoda, funzionale, tutta regolabile, ma tediosa. Mentre l'Inghilterra è come una vecchia poltrona in cuoio. Mastodontica, logora, bucata, ma accogliente. E l'olezzo unico nel suo genere.
- E la Russia?
- Uhm! Una panca nel parco. Dura. Schegge. Vento freddo... Ma nella sua superficie sono incisi i nostri nomi!

testi a fronte x quelli, che studiano il russo

- Пить хочу!

- Выпей водки.

- Хочу пить, а не выпить!

- Так в ней 60% воды.

- Остальное-то - спирт!

- Спирт можешь выдохнуть.

- Ho sete!

- Beva vodka.

- Voglio l'acqua, non alcolici!

- Ma ci sono 60% d'acqua.

- Ma il resto ci fa l'alcool!

- Se non lo vuoi, lo puoi espirare dopo aver bevuto il bicchiere.

venerdì 18 settembre 2009

Idra di Lerna

Avevo già pubblicato in questo mio blog la traduzione di una delle "radiocronache dirette", trasmesse della radio "Eco di Mosca" una volta a settimana, relative agli eventi storici. Era la cronaca del ritorno di Cristoforo Colombo dalla sua prima navigazione. Eccovi un'altra, più divertente ancora, che racconta i preparativi dell'eroe Eracle alla battaglia contro Idra di Lerna:

Conduttore del notiziario: Il re Euristeo di Micene fece al suo cugino, l'eroe Eracle una nuova commissione. Gli ordinò di vincere Idra di Lerna, un mostro a più teste, che abita una palude a Lerna in Argolide. E' già la seconda fatica del genere commessa da Euristeo a Eracle. Previamente l'eroe dovette affogare l'atroce Leone di Nimea. Ora Eracle intende a sviluppare il successo precedente. Promette di assolvere senza fallo il compito del re di Micene.

Eracle: Datemi 'sta idra, la romperò in pezzi! Per ora non mi sono informato quante teste essa ha di preciso, ma in realtà non m'importa. Una testa di rapa, dodici o cento cinquanta - per me non è il problema alcuno. Questo rettile deve prepararsi alla morte. Certo, esiste il pericolo che essa mi morda un paio di volte. Ma nell'affare il volume dei muscoli bicipite è più importante dei denti. Vi assicuro, che sono espertissimo nel rompere i membri, togliere le teste, nella slogatura degli arti. Cioè, tutto è apposto. Soltanto è venuto il tempo di mettere il piede sul collo di un altro mostro abominevole.

Conduttore: D'altronde, Idra di Lerna stessa non pensa affatto che Eracle riuscirà a vincerla. Il mostro intende a vincere l'eroe e a mangiare il suo cadavere. Lo dichiarò nell'intervista concessa alla nostra stazione radio.

Idra: Lo sapevo, che prima o poi questo cretino muscoloso tenterà d'aggredirmi. Ho già preso dei provvedimenti adeguati. Non deve pensare che sono come il Leone di Nemea. Provengo dalla stirpe antica e nobile dei mostri mitici. Perciò, questo costolone di Micene non ha nessuna prospettiva di vincita. Avevo già visto gli "eroi" come lui. Oggi ciascun tizio nato dagli amori di Zeus si presume un gran guerriero e programma delle grandi imprese. Lo spezzerò questo bastardo di Micene e mangerò i suoi resti.

Conduttore: Frattempo gli amici di Eracle sono preoccupati dal fatto che lui dovrà combattere Idra. L'amico e compagno d'armi del figlio di Zeus, sig. Iolao, teme, che il duello può finire in una catastrofe. Nell'intervista ci confessò, che è molto inquieto per Eracle.

Iolao: Ho raccolto tutti i dati sull'idra e ho capito, che la faccenda sa di bruciato. Primo, nessuno sa di sicuro quante teste essa ha. Ma secondo alcune informazioni, appena ne sia tagliata una, subito al suo posto crescono altre tre! Poi, nessuno sa la natura e l'origine del suo veleno. Non ci sono dati, nessuno ha fatto le analisi. Terzo, la sua tana è un luogo sfortunato per una battaglia, prima del tutto perché è la tana SUA. Per me è chiaro, che in nessun caso quest'avversaria non deve essere sottovalutata. Idra è capace di fare tante sorprese spiacevoli. Ciononostante, credo che Eracle ce la farà a vincerla. In ogni caso ha tutte le qualità necessarie per la vincita.

Conduttore: Eracle sarà costretto a combattere nelle condizioni molto complicate. La palude, abitata da Idra, non è un luogo tanto adatto per una prestazione di fila. Il luogo della futura battaglia fu ispezionato dal nostro corrispondente.

Corrispondente: Se Eracle non riuscirà a stanare Idra all'aria pulita, la sua riuscita è poco probabile. La palude stessa di Lerna ha l'aspetto cupo, è fredda e torbida. Il mostro insediatosi lì è capace d'attaccare l'uomo d'improvviso e coglierlo impreparato. Certo, che Eracle è un guerriero potente, possiede del dono raro d'annientare predoni, ma nella situazione Idra potrà utilizzare con efficacia il vantaggio di repentinità. Di più, le sponde della palude sono illuminate insufficientemente, il ciò significa, che l'eroe avrà difficoltà a seguire i movimenti di tutte le teste del mostro. Un altro problema crea il suolo morbido, paludoso, coperto di melma, nel quale il vigoroso e muscoloso Eracle, probabilmente s'impianterà. Gli sarà difficile a manovrare e respingere gli attacchi dell'inimico. La strategia migliore in questa situazione sarebbe l'attaccare, ma Idra potrà rifugiarsi in una delle grotte circostanti. Son tutte le grotte umide, puzzolenti, cui aria è avvelenata dal veleno d'Idra stessa. Le volte basse non permetteranno a Eracle di raddrizzarsi, e chino, l'eroe diventerà preda facile del mostro. Toccherà stanare l'antagonista sulla superficie libera, in una collina o in un bosco, in qualche posto sotto la luce del sole, dove soffia un vento fresco e dove c'è spazio per raddrizzarsi. Però, è difficile che Idra inseguisca a Eracle. E' proprio lui, chi necessita la vittoria, mentre il mostro, probabilmente si accontenterà con il pareggio.

Conduttore: Il sindacato degli Eroi greci augurò ad Eracle la fortuna nella battaglia contro Idra. Nell'associazione si spera, che il figlio di Zeus vincerà il mostro di Lerna, e la sua vittoria completerà la fila dei begli atti eroici, commessi dagli uomini greci. Il Presidente della Federazione, il famoso eroe Teseo, elargì ad Eracle una fila di buoni consigli.

Teseo: Per vincere un nemico superiore in misure, potenza o nel numero delle estremità, bisogna compilare un programma preciso delle azioni, cui realizzazione garantirebbe il successo finale. Però, per il caso se qualcosa si falli, guasti o prenda un corso imprevisto, esiste un certo numero di strattagemme ben conosciuti, da essere utilizzati per salvarsi la vita. Prima di tutto non ripugnare il processo negoziale. Iniziare le trattative con l'avversario, prima che lui senta che stai alla fine delle forze. All'esempio, Eracle può promettere a Idra di tagliarle solo n. 6 teste e andare via. Se non porti frutto, uno sempre può far finta d'essere morto, o slanciarsi con irruenza in ritirata. Ma il principale è l'assicurarsi il sostegno dei Numi, loro non abbandoneranno mai gli eroi in disgrazia.

Conduttore: Però non tutti i numi ardono di desiderio d'aiutare a Eracle. All'esempio, la Dea della caccia, Artemide è infuriata dell'intenzione dell'eroe a combattere Idra. Ci vede la minaccia all'ecologia della Grecia.

Artemide: Sono preoccupatissima delle attività di Eracle. Capisco perfettamente che aspira a commettere tanti atti eroici e rendere glorioso il proprio nome, ma non deve succedere al discapito della fauna unica di Ellas. L'Idra di Lerna è una specie rarissima del rettile! Al momento è rimasta nella Terra in unico esemplare! Bisognerebbe radunare un consiglio e pensare, dove trovarle un maschio, perché loro possano fare prole e serbare la loro specie. Ma la situazione si sta sviluppando in direzione ben contraria. L'Idra è minacciata dell'estinzione. Eracle ormai ha sterminato il Leone di Nemea, ora intende uccidere Idra. Chi seguirà? Il Toro di Creta, Cerbero, gli uccelli del lago Stinfalo? Forse quest'eroe vigoroso cominci già a battersi con la gente, anziché con gli animali inermi?

Conduttore: Gli esperti valutano la probabilità di riuscita di Eracle come molto bassa. Ritengono che il giovane eroe mancherà d'esperienza necessaria per vincere il nemico così perfido. Ma allo stesso tempo, molti periti temono che l'eroe riporterà la vittoria usandosi dei mezzi disonesti. Nell'impresa potrebbe essere aiutato da Zeus folgoratore, il quale vuole tanto bene il suo figlio bastardo.

L'autore di tute le radiocronache è Alexej Durnovò. Non lo avevo menzionato l'altra volta, perché qualche anno fa nella stessa stazione "Eco di Mosca" fu un radioquiz molto simile, cioè sentivi una tale "notizia" senza nomi e dovevi indovinare di che evento storico o quali personaggi storici si trattava. In pratica, l'idea stessa non è di lui, ma secondo me, lui ne ha perfezionato abbastanza l'esecuzione.

giovedì 17 settembre 2009

La città di Kalùga


Padrona mia, che tipo di tizio è lui? Non sono più io il tuo beniamino?
Dal sito Addfun.ru

Lo status di una mia amica nell'ICQ: "-15 cm". La domando:
- Ti sei tagliati i capelli, o hai rotto col tuo ragazzo?

- Ieri ho trovato da mia sorella n. 2 strisce...
- Tua sorella è incinta?
- No, cazzo, lei è un tasso!

La stazione Kalùga-1, sono le 4:00 di mattino, il gelo -20 gradi. Alla banchina arriva lentamente un treno elettrico suburbano dopo esser stato fuori nel gelo tutta la notte. Di solito nella banchina della città di Kalùga tutti sono concentrati al 1-2 vagoni del treno. L'aiuto macchinista uscito dalla locomotiva con voce alta invita: "Compagni pinguini, il refrigeratore per portarvi a Mosca è pronto!"

La notte prima dell'esame è come la notte in vigilia al Natale: non dormi e speri nel miracolo.

Mancata correttezza politica, la colpa non è mia, dal sito Addfun.ru:

mercoledì 16 settembre 2009

La fine della crisi

Se sei stato tu stesso a trovare la tua seconda metà, questo è l'amore, se essa fu trovata senza la tua partecipazione - sei capitato sotto il tram.

Lo stesso lampione lo fecero vedere ad un americano, un francese, un tedesco e un russo, e gli domandarono i primi pensieri venuti in testa al vederlo.
Americano: Che modello obsoleto! Non gli usiamo da tempo.
Francese: Sotto un tale lampione tempo fa ho fatto la prima confessione d'amore.
Tedesco: Il vetro del lampione è coperto di polvere. Bisogna strofinarlo.
Russo: Che strano: una lanterna così grande non è ancora frantumata! Ci bisogna sopperire.

In Russia, per venire a sapere che la crisi è finita, basta accendere la TV. E per venire a sapere, che è ancora lontana da essere finita, basta spegnere la TV.

E' ben noto, che le donne riescono con facilità a fare più cose simultaneamente. Ci sono solo due cose che non riescono mai a conciliare: il mal di testa e il far sesso.

Un ucraino racconta:
Col mio compleanno comincia la nostra stagione della pallavolo. Dopo aver giocato un'oretta, ci mettiamo a tavola per festeggiare. Stavolta avevo cucinato nel forno la carne e patate, raffreddato la vodka e tonic, preparato qualche affettato, frutta, lavato un melone, a tirare le somme, avevo fatto le cose per bene.
Uno dei presenti disse:
- Perché tutte 'ste cerimonie? Basterebbe qualche affettato, alla semplice.
Gli risposi:
- Siete voi, russi che potevate farla alla semplice. Se lo avessi fatto io, avresti detto:
"Guarda che avido è quest'ucraino"!
[Nota: gli ucraini in Russia vengono considerati come gli scozzesi in Inghilterra, i genovesi in Italia, gli abitanti di Gàbrovo in Bulgaria, ecc.]

Un gruppo di giovani esce dopo una congregazione cristiana. Si mettono a fare la conoscenza:
- Mi chiamo Paolo, ma non sono discepolo.
- Mi chiamo Pietro, ma non sono santo.
- Mi chiamo Maria, ma... non so cosa ci aggiungere.

- Perché il tuo caprone non ha corna?
- Perché la mia capra è fedele.

I cinesi hanno il tasso di natalità così alto, e la qualità di prodotti cinesi è così bassa, che sorge un sospetto che lavorano e fanno sesso simultaneamente.

Mosca è un enorme centro di riaddestramento: gli ex pecorai subito diventano lì costruttori, autisti, businessman.

lunedì 14 settembre 2009

Volzhskaya Kommuna


Dopo la contusione dalla ciabatta, non tolgo mai il mio elmetto (dal sito AddFun.ru)

Per sapere, se un fungo è commestibile, o meno, bisogna andare nel bosco in due.

Oggi al cantiere due lavoratori, avendo la prima volta nelle loro vite visto un sensore edile (uno strumento x rinvenire nei muri vani, condotti, tubi, metalli ed altri corpi estranei), per controllare come funzionava, uno lo portò alla testa dell'altro. Lo strumento fa "pio pio" e scrive "legno".

Non lasciare mai il cubo di Rubik nel bagno!

Andavo in un autobus su una prospettiva, l'autobus si fermò al rosso del semaforo dinanzi ad una zebra. Di lato, arriva un ragazzo su un ciclomotore, un ragazzo assai grande, grosso, barbuto. Guardò, tonto il semaforo, si era alzato dal ciclomotore, lo prese sottobraccio, attraversò, come un pedone la zebra, mise il ciclomotore a terra, lo accavalcò, e continuò il viaggio. Tutti lo invidiarono...

La cronaca del nostro giornale regionale
Volzhskaya Kommuna 8 settembre 1963:

Gli studenti della scuola tecnico-professionale della città di Syzran' V.Karasёv, V.Beliakòv, V.Avràmenko e il loro insegnante E.V.Chernyshёv hanno fatto un viaggio ciclistico Syzran' - Mosca - Syzran'. Il viaggio alla capitale durò 8 giorni. A Mosca i turisti passarono qualche giorno, e dopo aver preso visione delle curiosità, tornarono a Syzran'.

Volzhskaya Kommuna 11 settembre 1976:

Per le sue attività nei primi 6 mesi dell'anno 1976 al teatro drammatico della regione di Kùibyshev è stato conferito il primato nella Competizione Socialista Pansovietica dei collettivi delle imprese teatrali e concertistiche e la bandiera trasmissibile del Ministero di Cultura della URSS e del Comitato Centrale del Sindacato dei lavoratori del settore di cultura.

Il teatro drammatico di Samara nel 2001 ha compiuto 150 anni

Volzhskaya Kommuna 8 settembre 2009:

Il Festival ambulante della cultura di Bulgaria nelle città del Volga, organizzato dai Ministeri di cultura di ambo paesi nell'ambito dell'annata di Bulgaria in Russia cominciò il 3 settembre a Mosca e la domenica 13 arriverà a Samara. I 100 artisti, attori e musicisti bulgari fanno il percorso Mosca-Astrakhan' sulla nave Ilja Répin, fermandosi quasi in ogni grande città, e daranno un concerto nella filarmonica di Samara.

domenica 13 settembre 2009

Una rotonda

Ieri guidavo con l'istruttore, stavamo per uscire su un incrocio a rotonda. Lui mi avverte:
- Attenzione a destra! Benché andiamo la strada principale, ci possono investire lo stesso, in particolare quelli, chi addestravo io.

- Due bottiglie della birra senz'alcool, per favore.
- Senz'alcool non la abbiamo, purtroppo.
- Allora... un pacco di sigarette senza nicotina.
- Non ne abbiamo.
- E cosa è che avete, in tal caso?
- Qualche condom bucato. Ne vuole?

La felicità è quando i tuoi figli sono satolli, vestiti, calzati e son fuori casa.

sabato 12 settembre 2009

Ufficio internazionale dei pesi e delle misure

Nell'Ufficio internazionale dei pesi e delle misure a Sevres, sono apparsi n.2 nuovi campioni: della giustizia e della verità. Purtroppo, per ora è impossibile di vedergli, siccome mancano ancora i microscopi così potenti.

Il direttore di una grossa compagnia statunitense decise di vedere in vivo i dipendenti della sua filiale russa. A Mosca era arrivato in un aereo, e poi il viaggio di 400 km era da fare in una macchina. Lo raccontava l'autista chi lo portava. Andavano già 3 ore, e l'americano dimostrò con i segni, che voleva pisciare. L'autista gli fermò la macchina, dove la strada deserta passava un bosco. Uscito, lui guardò dintorno e con dei gesti domandò, dove era il bagno. L'autista con un gesto largo gli dimostrò tutti i dintorni...
Quando poi, dopo il viaggio, al pranzo d'addio, lo domandarono cosa lui piacque di più in Russia, lui rispose "Il bagno!".
Sul tema vedi anche uno dei miei post precedenti: Storielle

Mancata correttezza politica:
I visitatori del zoo, indignati, chiedevano al direttore di lasciare liberi i negri, fermi in una gabbia. E il direttore arrabbiato chiedeva di cacciare il mascalzone, chi ha abbandonato nella gabbia un epilatore.

La nota lasciata al tavolo:
Le polpette sono nel frigorifero. La ragione d'essere di un essere umano è nel fare il bene all'altra gente.

Ieri, un mascalzone mi ha rubato la borsa con $ 2000. Ho perso la fiducia alla gente. Si prega di restituirmi almeno i soldi.

Mentre dormivo, nell'appartamento cominciò una rissa. Siccome continuavo a dormire, non ci partecipavo. Ne sono venuto a sapere dopo, dai racconti della moglie e del suo marito, il quale era tornato a casa alle 14:00 anziché alle 18:30, come prometteva.

In Messico ai giovani viene rilasciato il passaporto appena compiono n. 16 puntate.

Refuso: Egregi lettori, nell'edizione precedente del nostro giornale per colpa di redazione è stato commesso un errore di stampa. Al posto della frase: "Il candidato deputato, sig. Ivanov ha fatto un giro delle città rionali, dove incontrando i suoi elettori li aiutava a risolvere vari problemi dell'esistenza quotidiana" si prega di leggere: "Ivanov è un mascalzone!".

A ogni pelliccia da noi comprata - la tarma - gratis!

- Le ragazze vogliono bene gli uomini scherzosi, ma sposano quelli seri.
- Ma i figli li partoriscono dagli scherzosi lo stesso?
- Ma che scherzoso Lei è!

La Legge "Sul diritto inalienabile dei cittadini di fare i propri bisognini negli agglomerati d'abitazioni, nei parchi, nelle piazze e negli altri luoghi poco frequentati".

Convivono un ragazzo e una ragazza. Lei:
- Alessandro, facciamoci un animale domestico.
Lui:
- Non ti basto io?
Lei:
- No, è un'altra cosa!
Lui:
- Se vuoi, ti comincio lordare sul pavimento...

venerdì 11 settembre 2009

Ovipari o vivipari?

Dall'annuncio d'appartamento ad affittare:
"... niente bimbi, niente animali domestici. Solo una bicicletta, ma essa è mansueta".

Alla mia direttrice 5'ta volta telefona un agente d'assicurazioni. La cornetta la prende un tirocinista. Agente:
- Posso parlare con la sig.ra N?
Tirocinista alla direttrice: Le vuole parlare l'AGENTE.
Direttrice: Digli che son morta.
Tirocinista (imperturbabile) alla cornetta: è morta.
Agente: Come? Già?
Tirocinista: Non ci giurerei, ma quasi-quasi.
Agente: Forse assicuriamola, finché non è ancora tardi?

Una volta abbiamo parlato con mia figlia (ha 13 anni) degli animali ovipari e vivipari. Fra qualche giorno la mia Polina con fare saccente dichiarò: "Peccato che noi non siamo ovipari. Al mio "Perché?" ha risposto:
- Essendo vivipari quando una coppia non vuole il bimbo, bisogna fare aborto, mentre se fossimo ovipari, basterebbe fare una frittata. Così semplice sarebbe la contraccezione!

Fai una bella sorpresa al tuo fegato! Bevi l'acqua!

- Mamma, ho mal di stomaco, - si lamenta una bambina.
- E' perché non hai mangiato niente durante tutta la giornata, il tuo stomaco è vuoto, perciò ti fa male.
- Ecco perché così spesso hai mal di testa!

In una farmacia: vuole un sonnifero? Quale? D'importazione? Quello buono? Per dormire? Per Lei stesso o per la Sua suocera? Per lungo tempo o per sempre?

Da quanto ricordo, solo una volta mi son capitato nell'ondata verde. Era quando mi son comprato un cheeseburger e lo volevo mangiare al prossimo semaforo rosso.

mercoledì 9 settembre 2009

La cristianità

Macché difficoltà per gli scienziati è d'osservare la coppia di questi conigli-cavie! Appena ti giri dall'altra parte - senti subito un fruscio, ti sei volto, loro già sono supini e fumano!

- Babbo, quale di due emisferi della nostra mamma risponde per il ragionamento razionale?
- Emisferi di che cosa intendevi?

- Sono professore, dottore in scienze.
- Ma... ha un aspetto alquanto contadino...
- Lo sono in scienze d'agricoltura.

Un ragazzo racconta:
"Ho un'amica allevatrice dei cani di razza. Spesso mi dice in segno d'approvazione, allungando la vocale "Bra-a-a-vo sei!". Prima mi piaceva, e poi la ho sentito approvare con la stessa intonazione i cani... Più di tutto mi dispiace, che ai cani dopo 'ste parole lei da un pezzo di zucchero, e a me - non mi da!"

Mia figlia di 8 anni non ce la fa ad addormentarsi. Le consiglio di contare 100 montoni immaginati.
Lei: non voglio contare, finché non dirai "beee"!
Cosa altro dovevo fare?
Io: beee...
Lei: primo, ...

Sentivo mia moglie nutrire nostra figlia. Diceva: "Bisogna inghiottire, Maria, le ragazze buone sempre inghiottiscono".

Mancata correttezza politica. Dal sito hultura.ru. La colpa non è mia!:

Un turista tedesco medio, secondo i dati della statistica, in un giorno consuma solo al pranzo n. 3 ginocchielli, n. 4 polli, mezzo agnello, coniglio, n. 36 ostriche, una tacchina, una gatta (per errore!) e uno storione. Intanto lui scoreggia 89 volte, si asciuga 11 litri di sudore. La sua consorte in un giorno rompe n. 5 sdrai, fa scoppiare 3 materassini ad aria. Un turista tedesco qualsiasi è capace, saltando, rompere qualsiasi pavimento + solaio, e per sollevare un turista tedesco ubriaco viene chiamata una gru.

Ieri sono stato testimone della cristianità ortodossa sferica nel vacuo. La città di Donétsk, la sera, nella zona del lungofiume cammina traballoni un tizio ubriachissimo, parla, sussurrando con se stesso, si appoggia ad ogni palo incontrato, il percorso dei suoi movimenti assomiglia ad una sinusoide. Poi, di repente! si ferma, dondolando, si da 5 segni di croce e continua a camminare lesto e dritto!

Perché l'ICQ non mi permette di mettere subito n. 2 status: "dormo" e "sono al lavoro"?

martedì 8 settembre 2009

I modi russi e il sorriso americano

I modi russi e il sorriso americano

Qualche anno fa' ho sentito in una trasmissione della radio "Eco di Mosca":
"Il sorriso americano festeggiò il suo ennesimo anniversario". Una volta le rivoltelle costavano cara, solo i ricchi se le potevano permettere. Ma in 1836 Samuel Colt avviò la produzione in scala industriale di un revolver semplice e buon mercato. Se lo comprarono TUTTI. Proprio da quel tempo gli americani hanno preso l'abitudine di sorridere da lontano ad ogni persona incontrata. Altrimenti l'incontrato poteva diventare nervoso e sparare".

Ho raccontato questa storia agli italiani di mia conoscenza per spiegare, perché i russi non si sorridono all'incontro. Non mi credettero: "Dai, ve lo raccontavano così durante i Soviet?"

Alcuni altri costumi locali:
Da noi è normale salutare le persone incontrate con un semplice "ciao" o un "buon giorno", senza dire il nome del salutato. Ho letto, che in Italia è considerato scortese.

Gli uomini russi a volte si limitano a stringersi tacitamente la mano, senza nemmeno dire "ciao" (Dipende dal collettivo di lavoro, grado di conoscenza, gerarchia). Non si stringe la mano alle donne.

Le domande "Come va?", "Come vai?", "Come stai?" di solito si fanno alle persone tornate dal viaggio, o dopo un'assenza, ai conoscenti da tempo non incontrati.

Non si usano titoli: dottore, professore, avvocato, direttore, ingegnere, ecc., persino nei messaggi scritti.

Non c'è usanza di salutare la stessa persona più volte in una giornata. Se all'incontrare la persona la seconda volta la saluti, spesso sentirai zdoròvalis' = "ci siamo già salutati".

E' scortese rivolgersi ad una persona col suo cognome, bisogna usare il nome o nome e patronimico. (Ovviamente, nessuno si offende se col cognome gli si rivolge uno straniero).

In genere, i russi in un dialogo raramente dicono il nome dell'interlocutore, non come gli italiani, 100 volte in un dialogo di 10 minuti: "Sai, Maria", "Cosa ne pensi, Andrea?"

Molti nomi russi, quando si usano senza il patronimico, raramente vengono usati in loro forma piena, alcuni altri (Alexandr, Vladimir, Eugenij) - mai. Quasi ogni nome (a pochissime eccezioni - Igor, Nina) ha una fila intera delle forme diminutive, di vari gradi di formalità:
Alexàndr - Sàsha - Sàgna - Sagnòk ecc.
Vladìmir - Volòdia - Vòva - Vovàn - Vòvchik ecc.
Eugenij - Zhenia - Zheka ecc.
Serghéi - Serёzha, Serёga, Séryj ecc.
Olga - Olia - Olechka - Olen'ka ecc.
Anna - Agna - Agnechka - Agnùta ecc.

Fra i maschi c'è anche l'usanza, poco osservata ultimamente, al fare conoscenza dire il suo nome pieno. Perciò, se un tizio al stringervi la mano dice: "Piacere di conoscerLa, sono Alexandr", non significa, che lui vuole che lo chiamino proprio così, "Alexandr". Lui osserva semplicemente quest'usanza senza rendersene conto.

La stessa persona in varie situazioni viene chiamata con diminutivi differenti:
Una persona cui nome è Alexandr, dalla sua mamma verrà chiamato "Sàsha", dalla sua moglie "Sàsha" o "Sàgna", dai colleghi - Sàsha, dagli amici da tempi di scuola - Sàgna o Sagnòk ecc. Ogni volta quando la sua mamma, moglie, o collega gli si rivolge con "Alexandr" lui si mette all'allerta: seguiranno dei rimproveri o le cose spiacevoli.

Altri nomi, come Serghei, vengono usati (in situazioni formali) anche in forma piena. Cioè, se un collega mi si rivolge con "Serghei" non significa necessariamente che mi vuole rimproverare. Ma se e quando mi vorrà rimproverare sul serio, userà sempre solo questa forma.

Tutte 'ste cose non sono per essere ricordate, né, tanto meno, osservate: Da uno straniero nessuno aspetta conoscenza dei costumi locali. All'esempio, è perfettamente normale, se uno straniero stringe la mano anche alle donne, si rivolge col cognome, che i colleghi russi lo salutano ogni mattina con "come va?" ecc. Le ho elencate solo per dire: non siate sorpresi o, tanto meno, offesi, se alcune cose vi sembrano strane: esistono differenze in costumi.

Un esempio solo: In una riunione di produzione il mio cliente italiano, spiegando la situazione all'uditorio, diceva "Spiridònov ci ha detto", "abbiamo consegnato il disegno a Spiridònov" ecc., menzionando il nostro direttore, presente alla riunione, di cognome. Io lo traducevo "Nicolàj Konstantìnivich ci ha detto", "abbiamo consegnato il disegno a Nicolàj Konstantìnovich" e via di seguito. I russi sentivano perfettamente il cognome pronunciato da lui, lo ritenevano normale per uno straniero, come per me - sostituirlo col nome-patronimico. Ad un italiano novizio in Russia potrebbe sembrare strano, senno sospettoso, non sentirmi pronunciare lo stesso cognome...

lunedì 7 settembre 2009

Radiocronaca diretta

La radio "Eco di Mosca" una volta a settimana trasmette una "radiocronaca diretta", assai divertente, di un evento storico. Eccovi, all'esempio, la cronaca del ritorno di Cristoforo Colombo dalla sua prima navigazione:

La Spagna oggi incontra il navigatore genovese Cristoforo Colombo, tornato dal suo viaggio all'Occidente durante il quale ha raggiunto la costa dell'India. Nel porto Palos de la Frontiera fu accolto dal re Ferdinando e la regina Isabella. Il corrispondente dell'Eco di Mosca ci trasmette in diretta:

E' difficile descrivere l'entusiasmo della gente radunata nel porto Palos de la Frontiera. Esultano e salutano l'uomo chi ha scoperto il percorso più breve a India tramite l'Occidente. Ora i navigatori non dovranno più fare il giro dell'Africa per arrivare alla sua costa. D'altronde, il fatto desta più gioia al re Ferdinando e alla regina Isabella, mentre il popolo è più curioso delle cose portate da Colombo dalla navigazione così lontana. Prima di tutto sono gli abitanti stessi dell'India. Mori, robusti, un po' attoniti da quello che succede, con una certa paura loro guardano la folla, la quale al suo turno, esamina incuriosita gli ospiti d'oltremare. Ma non sono solo loro ad attrarre l'attenzione della gente. Esaminano, interessati anche i frutti e le piante esotiche, portate da Colombo dall'India per essere regalate al re e alla regina. Il navigatore stesso ha l'aspetto alquanto stanco, ma felice. Le sue navi "Nina" e "Pinta" sono un po' logorate dal viaggio, mentre l'equipaggio è contento di essere tornato in Europa. Le mogli ed i figli di molti marinai sono venuti in porto al loro incontro. Il fatto è che la notizia del ritorno di Colombo arrivò in Spagna un mese fa, quando fu sentito, che "Nina" e "Pinta" erano ancorate nel porto di Lisbona.

Bisogna aggiungere, che Colombo salpò con tre navi, ma il galeone "Santa Maria" colò a picco presso la sponda dell'India dopo aver intoppato uno scoglio. Intanto, il navigatore stesso intende fra poco di fare un altro viaggio ad India, lui spera che la Spagna lo appoggerà in questa nuova impresa.

Colombo:
"Sono felice d'esser tornato in Spagna, ma spero di rimaner qui poco tempo. Presumo che bisogna senz'indugio cominciare già ad equipaggiare una nuova spedizione, più consistente ed alla scala più grande. L'India potrebbe diventare per la Spagna un partner valido commerciale e strategico, e dobbiamo aver fretta per superare i concorrenti. Sperò, che la mia prossima navigazione darà inizio alla collaborazione a lungo termine fra l'India e la Spagna".

Il re e la regina di Spagna approvarono il nuovo progetto di Colombo e promisero equipaggiare una nuova squadra navale per la navigazione all'India. D'altronde già il primo viaggio ricevette un alto apprezzamento della coppia reale. All'esempio, la regina Isabella lo dichiarò "un evento storico per tutta l'Europa".

Isabella:
"Oggi è un giorno glorioso per la nostra grande Patria. Vorrei sottolineare, che il viaggio sarebbe impossibile senza l'alto patriottismo dei nostri marinai e capitano, senza la loro dedizione assoluta agli interessi del nostro paese. L'amore alla Patria gli dava il rinforzo nei momenti difficili del viaggio. Nelle bufere loro ricordavano i vitigni dell'Andalucia e i monti Pirenei e tendevano più forte le funi, allentando le scotte. Nelle ore noiose di calmeria loro ricordavano la Spagna per cacciar via le paturnie. Sono sicura, che questi uomini nobili di spirito e forti di corpo, usciti con onore da tutte le prove subite, a volte, durante il loro lungo viaggio piangevano ricordando il nostro paese. Ma hanno superato tutte le prove in nome della Patria. Erano arrivati sino ad India. Anche i portoghesi potevano farlo, ma siamo stati noi ad essere primi in India. Ed e giusto: poco fa' siamo stati noi a vincere la Riconquista, cacciando via gli eretici dalla nostra terra. Perciò era naturale che proprio noi arriviamo primi a India, perché siamo un popolo protetto dal nostro Signore".

Ma mentre nella Spagna la riuscita della spedizione di Colombo era accolta in trionfo, non tutti condividono l'ottimismo degli spagnoli. In certi altri paesi il successo dell'esploratore viene messo in dubbio. La navigazione di Colombo risultò nel centro d'attenzione della pressa dell'Europa occidentale. Ecco il riassunto delle più interessanti pubblicazioni:

"Gli Spagnoli fecero una bella gita marittima, ma non si son'avvicinati all'India nemmeno di un passo" - fu il capotitolo del giornale portoghese "Boas Ventos". L'edizione richiede le prove del fatto, che Colombo in realtà era stato lì, dove intendeva andare. Alcuni aborigeni, un po' d'oro e piume portati dal viaggio non fanno una prova sufficiente. Queste cose lui poteva portare anche dalle altre parti. Forse il genovese scoprì un'isola, e per l'ignoranza la prese per l'India, continua il giornale. Anche "à la mer" francese dubita il successo del Colombo. Al periodico sembra strana l'idea stessa del viaggio, siccome è ben noto, che l'India si trova all'Est, mentre lui navigava nella direzione opposta, perciò doveva allontanarsi dall'India, anziché ci avvicinare. Il ciò significa che la giubilazione degli Spagnoli è infondata. L'atteggiamento ancor più scettico esprima la "Queen of the Seas" britannica. Il giornale scrive, che non c'era nessun viaggio affatto. I re di Spagna vogliono semplicemente truffare il mondo, perciò inventarono la navigazione in India. E' noto, che la Spagna è indietro del Portogallo nelle esplorazioni geografiche, perciò volle prendere una falsa rivincita, ma in risultato, quello che dimostrò a tutti, era la sua stupidità e debolezza", - aggiunge il periodico. Mentre l'altro periodico britannico, "King Henry", non dubita affatto, che il viaggio ha avuto luogo in realtà. Il giornale sospetta che Colombo era sgarrato e commesso un viaggio, d'altronde assai singolare, dintorno all'Europa. E gli aborigeni e l'oro gli ha portati, probabilmente, dal Khanato della Crimea dove era capitato a causa della sua ignoranza completa della geografia e della navigazione".

Frattempo, l'India stessa, fu alquanto commossa dai messaggi sul viaggio di Colombo. Gli Indiani stanno tentando di farsi un'idea su di quando e dove il Colombo sbarcò la costa del paese. In particolare, i fonti nel sultanato di Delhi suppongono, che nonostante tutto, Colombo ha sbagliato, e visitò qualche altra terra. Lo dichiarò in intervista concessa al corrispondente dell'Eco di Mosca il Sultano Nisamshakh:

Nisamshakh
"L'affare è molto strano. Non abbiamo nessun'informazione sulla visita. Ritengo, che se quello Spagnolo avrebbe davvero visitato le nostre parti, mi avrebbe fatto una visita. Accolgo sempre volentieri gli ospiti, in particolare quelli venuti da così tanto lontano. Forse, infedeli ignoranti, hanno fatto una delle loro solite confusioni ed anno visitato un altro posto. Però, in ogni caso, non devono dire, che ci hanno "scoperti". Al contrario, siamo stati noi a scoprire il mondo degli infedeli. I nostri antenati già abitavano questi parti quando i loro correvano ancora i boschi, essendo vestiti nelle pelli d'animali! Vorrei solo ribadire, che non credo tanto al fatto del soggiorno di questo Colombo in India".

Bisogna aggiungere, che Colombo da tempo già tentava di promuovere il progetto del viaggio all'India tramite i mari occidentali. Ma quando la sua idea fu rigettata dai portoghesi, lui si traslocò in Spagna, la quale consentisse d'approvvigionarlo di tutto il necessario per la spedizione.

Ci sono molte altre radiocronache del genere: sull'assassinio del Cesare in Senato ("Il giorno di oggi diventò un giorno nero per la Repubblica Romana: nell'edificio del Senato fu assassinato il Dittatore e Console Gaio Giulio Cesare. I dettagli ci sono riferiti dal corrispondente parlamentare della radio "Eco di Mosca"...); L'arrivo a Parigi della principessa russa Anna, una delle figlie del principe Jaroslàv di Kiev, fidanzata del re di Francia; La guerra della Rosa Bianca e quella Rossa in Inghilterra; La Guerra di Troia (Il nuovo sviluppo ricevette il conflitto fra Grecia e Troia. Le navi greche oggi sono arrivate alla costa di Troia...).

Possono essere lette, ascoltate o scaricate dal sito della radio "Eco di Mosca"

domenica 6 settembre 2009

James Bond

- Bond. James Bond.
- Damme. Van Damme. Claude Van Damme. Jean-Claude Van Damme.

Annuncio: Si vende una collezione delle citazioni al commissariato di leva. Non timbrati, di vari anni.

Il Comtato del Congresso degli USA per le questioni di Correttezza politica concluse, che il cognome del Governatore di California Arnold Schwarzenegger non corrisponde al concetto della correttezza politica e gli propose alcuni varianti del cambio cognome. Lui si è scelto "Whiteafricaner" come il nuovo cognome.

Le discussioni nei forum rassomigliano l'esame delle feci: Uno ha cagato ed è andato via, mentre i rimasti lo esaminano e discutono...

Da un forum zootecnico:
- Eh, ricordo ancora i tempi, quando una vacca adulta costava solo 5 mila rubli...
- Per un'ora o per una notte?

Il portale di traduttori di Uzbekistan, uztranslations.net.ru - una fonte enorme di manuali, corsi audio, grammatiche, dizionari, manuali di conversazione di decine delle lingue in decine delle lingue. All'esempio me ne sono scaricato il manuale della lingua turca per gli italiani, il manuale dell'albanese per gli italiani, la conversazione macedono-inglese, quella macedono-albanese, il manuale del turco in lingua bulgara ecc. Per poter scaricare, bisogna registrarsi, la registrazione è gratuita.

http://www.uz-translations.net/ (in inglese)
http://www.uztranslations.net.ru/ (in spagnolo)
http://www.uz-translations.su/ (in russo)

sabato 5 settembre 2009

Afrodite

Un paio delle foto dal sito hultura.ru:

I carceri portatili infantili diventano sempre più popolari nel mondo. Ormai passati son i tempi, quando i genitori semplicemente mandavano loro bambini nell'angolo. Nella foto: l'incarcerato E. Harrisson minore, condannato per aver sputato via il biberon e per il consumo eccessivo dei pannolini, USA, Alabama 2009.

Testi a fronte x quelli che studiano russo:

- Чей это портрет?

- Афродиты.

- А почему негритянка?

- Это Афроафродита!

- Di chi è questo ritratto?

- Di Afrodite.

- E perché è nera?

- E' l'Afroafrodite.

Лето - оно как пиво... Вроде дохуя ж брали, а - хрясь, и кончилось...

L'estate è come la birra: Sembrava che ne avevamo comprata tanta. E d'improvviso ci è finita!


Una ragazza russa di 7 anni, abitante della regione di Tiumén', per puro caso diventò la magnate del petrolio, tentando di seppellire il suo pappagallino morto.

E una volta alla caccia, l'orso gli ha graffiato la schiena... e sporcò di rossetto la sua camicia.

venerdì 4 settembre 2009

Sylvester Stallone

Un tizio si lamenta all'amministrazione di un negozio:
- Perché 'sta truffa?
- Quale truffa?
- Nel pacco del detergente è scritto: "+ 100 grammi gratis". Lo ho aperto - niente 100 grammi, solo il detergente dentro!
[In russo 100 grammi (se non precisati) significa sempre e solo "di vodka", un mezzolitro anche].

- Buon giorno, sono Sarah Manzani. Sono stata io, chi aveva truccato gli attori del film Titanic. Peccato, che risultò inutile, tanto tutti si son'annegati.
- Buon giorno, siamo genitori del Sylvester Stallone. Siamo stati noi, chi abbiamo prodotto il nostro Sylvester per il film "Rambo"!
- Buon giorno! Sono l'Ombra nera! Sono io chi nelle copie pirati dei film si alza e gira la sala cinema.

Ora sono in voga:
I T-shirt bucati, i blue jeans bucati... Quando è ch'infine viene la moda di portare i calzini bucati?
[Nota del traduttore: Givi, un italiano a Samara mi si lamentava, che dimenticando, a volte (all'italiana) si metteva i calzini bucati, mentre in Russia c'è l'usanza di togliere le scarpe, quando entri in una casa privata (era un paio di anni prima del famoso caso con Alan Greenspan in Turchia). Ho detto che io mi metto quelli bucati solo domenica, quando vado al mercato, e sono sicuro di non dover passare da nessun amico. "Ecco, tu lo tieni in mente, io no!", - disse. Non pensare, non è mica una cosa di religione, solo quella di fango. Una russa di mia conoscenza dice: "Mapperché da noi tutto questo fango! Perché in Italia, anche quando piove, cammini ed entri nelle scarpe pulite!". Ho risposto: "Perché a Firenze, all'esempio, non c'è né uno solo terreno erboso, pochissimi alberi. Non esiste né un pezzettino del suolo aperto. E da noi, a Samara (1,4 milioni d'abitanti) è tutto in verde. Le vetture quasi sempre son parcheggiate una o due ruote nel terreno, poi viaggiano. Preferisco così al vivere in una giungla di pietra!]





Una volta al pesce torpedine elettrica prudeva il naso. Se lo è grattato con la coda e morì da un cortocircuito.

Un padre di famiglia moribondo dice a sua moglie:
- Il baule rivestito di ferro battuto lo darai al figlio.
- No, meglio alla figlia.
- Ti dico: al figlio!
- Ti dico: alla figlia!
- Ma, in fin dei conti, chi da noi due sta per morire, io o tu?

giovedì 3 settembre 2009

Testi a fronte

Testi a fronte x quelli che studiano russo

Переходный возраст - это когда у тебя уже вырос, а ты сам ещё нет.

L'età puberale è quanto il tuo è già grande, mentre tu sei ancora piccolo.

- Здравствуйте, братья! Мы принесли вам благую весть! Грядёт Царствие  Небесное!

- Короче!

- Короче, водку купили, с девушками договорились.

- Salve, fratelli! Vi portiamo la Buona Novella! Sta per venire il regno dei cieli!

- Sii breve.

- In breve: la vodka la abbiamo comprata, con le ragazze ci siamo messi.

Объявление: Рязанскому метрополитену требуются машинисты, продавцы билетов, рельсы, шпалы, вагоны... И огромный туннель под землей!!!

Annuncio: La metropolitana di Riazan' ha bisogno di macchinisti di locomotive, bigliettai, rotaie, traverse, vagoni... e di un enorme tunnel sotto terra!!!

Не моё – рассказали. В одной семье, несмотря на очень детский возраст (года 4), малыш был страшный матершинник. Причем не стеснялся никого и ничего. Старшим это надоело, стали уговаривать. И по-хорошему и по-плохому – не помогло. Потом сами догадались или кто подсказал - не суть.

- Так, завтра идем в парк плохие слова закапывать, - было сказано ребенку. Выкопали яму.

- Ну давай говори. Ребенок высказал всё, даже многими перлами удивил. А потом добавил:

- Ба, а может, «на хуй» оставим, вдруг пригодится?

Non era successo con me, me lo raccontarono. In una famiglia, il bimbo, nonostante l'età molto giovane (4 anni), imprecava delle parolacce molto oscene. E non si vergognava di niente e di nessuno. Gli adulti ne erano seccati, tentavano di convincerlo con le buone e con le cattive, senza alcun risultato. Poi inventarono loro o sentirono un consiglio, non importa. Dissero al ragazzo:

- Domani andiamo al parco a sotterrare le parole cattive. Scavarono una fossa.

- Dai, dille tutte! Il bambino esternò tutto, alcune delle sue perle sorpresero persino ai grandi. Poi aggiunse:

- Nonna, forse "al cazzo" lo lasciamo non sotterrato, forse ci sarà utile una volta?

- Извините, у вас нет знакомых грабителей?

- Нет.

- Разрешите представиться…

- Mi scusi, Lei conosce qualche rapinatore?

- No.

- Permetta di presentarmi.

- Холостые мужики не понимают, какое счастье быть женатым.

- Женатые тоже не понимают...

- Gli scapoli non capiscono che felicità è d'essere sposato.

- Nemmeno gli sposati lo capiscono.

Тост тёщи на свадьбе:

- Дорогие мои молодые, поздравляю вас с этим знаменательным событием! При этом желать вам ничего не буду, я и сама всё, как надо, сделаю.

Il brindisi della suocera sulla festa di nozze:

- Cari sposo e sposina! Miei felicitazione all'occasione dell'evento importante. Gli auguri non ve gli dirò, perché comunque farò tutto io a modino.

Бога нет! Оставьте сообщение после звукового сигнала…

Iddio non c'è. Lasciate il vostro messaggio dopo il segnale acustico.

Знаете, как будет "пошли все в жопу" наоборот? "Всем оставаться на своих местах!"

Sai, come dire l'esatto contrario della frase: "Andate tutti nel culo!"? "Fermi tutti, fermi al vostro posto!"

Testi a fronte x quelli che studiano l'inglese:

A lady asked an old salt: "Do those tattoo marks of yours wash off?"

"Blimey, replied the old salt. "I really couldn't say, lady!"

Una dama domanda un lupo di mare: "Ma questi suoi tatuaggi si tolgono col lavargli o meno?"

"Caspita, davvero non Le lo so dire, signora!"

mercoledì 2 settembre 2009

Libri di copyright scaduto

Una risorsa ricchissima dei libri vecchi, cui copyright è scaduto:

http://openlibrary.org/

Ci sono moltissimi libri, manuali, dizionari, conversazioni, anche in italiano.

Un esempio solo:

Cèrto non occorre èsser profèta per predire che il nòstro sècolo sarà quello del volo. Il gran problèma della dirigibilità degli aereòstati sembra ormai virtualmente risòlto. Sono notevolissimi i progrèssi raggiunti negli ùltimi anni. Basti rammentare le aeronavi di Santos Dumont, di Lebaudy, di Parsevai, e, specialmente, quelle gigantesche di Zeppelin del tipo rigido, che hanno fatto viaggi di lunga durata per tutta la Germania, solcando l'ària con una velocità di circa cinquanta chilòmetri
all'ora e sfidando, vittoriose, i vènti fortissimi, se non le tempèste. Anche l'Italia possiede un dirigibile (fusiforme), costruito sul lago di Bracciano dal Gènio militare, il quale, aggiudicarne dalle importanti sue ùltime gite, pare non la cèda per nulla ai suoi fratèlli francesi. E che diremo dello sviluppo addirittura meraviglioso preso recèntemente dagli aeroplani, ossia màcchine più pesanti dell'ària? I voli trionfali eseguiti dal biplano dei Wright e dal monoplano di Blériot (celebèrrimo per la sua traversata della Mànica) hanno sbalordito ed entusiasmato il mondo intero. Ma ancora questi apparecchi ingegnosissimi, chiamati cèrto a un avvenire glorioso, sono, dal lato della stabilità, tutt' altro che perfètti, e l'aviazione all' ora che corre, non costituisce altro che uno sport, nel quale la vita di chiavi sì dèdica esposta a continuo e gravissimo cimento. Quanti di questi temerari aviatori, che muòvono intrèpidi alla conquista dell'ària, non muoiono miseramente sfragellati, pionièri e màrtiri di un' èra novèlla, realizzatrice del sogno d'Icaro!

martedì 1 settembre 2009

Isaac Newton

Gli scienziati medici fecero un'osservazione curiosa:
Più brutta è una ragazza, meno spesso ha mal di testa...

Tutti sanno la battuta di un programmista, chi coricandosi al letto, mette sul comodino n. 2 bicchieri: uno pieno d'acqua (per il caso, se da notte avrà sete), e un altro vuoto (per il caso, se non la avrà). Mentre un vero amministratore di sistema ne mette n. 4 bicchieri. Gli altri due - per il caso di un guasto improvviso nel primo sistema.

Come è noto, l'acqua può esistere in n. 4 stati di aggregazione: gasoso (vapore), liquido (acqua), solido (ghiaccio) e cocomero.

Il Signore stesso inventò solo n. 2 modi di riproduzione dell'uomo: uno per Adamo (clonazione ad immagine e somiglianza) e gemmazione (dalla costola) per Eva. Il terzo modo lo inventarono loro stessi.

La vita è merda, ma abbiamo una pala.
[Жизнь говно, но мы с лопатой]

Cronaca criminale:
Avendo comprato da un allevamento una coppia ufficiale di conigli, i trasgressori ne avevano illegittimamente prodotto n. 1000 copie illegali.

- Signorina, Lei parla inglese?
- Un po'.
- "Un po'" - quanto precisamente?
- One hundred dollars.

Annuncio classificato:
"Il teatro lirico per il balletto "Spartaco" urgentemente assumerà dei gladiatori. Ai non-sposati offriamo l'alloggio in una caserma".

Il giorno quando lui fu colpito dalla mela caduta, Isaac Newton brevettò "la legge della gravitazione universale", "la macinata delle mele" nonché alcune parolacce grossolane.

Testi a fronte

- Вот за что ты любишь своего кота? Ведь эгоист, свинья неблагодарная, любит только тех, кто кормит, вонючка редкостная, словом - мерзавец.
- А за то, что говно - и не скрывает.

- Perché vuoi bene tuo gatto? E' un egoista, porco ingrato, vuole bene solo quelli chi lo nutrisce, puzzone raro, in una parola - un mascalzone.

- Perché è la merda, che non finge un santo.